Meghan Markle contro ogni tipo di regola reale.

Meghan Markle continua a mettere a dura prova i nervi e la pazienza dei suoi assistenti. A distanza di pochi giorni dalla fuga di un assistente, e dopo il duro scontro con il braccio destro della cognata Kate Middleton, la duchessa di Sussex sembra averne combinata un’altra delle sue. Un altro membro dello staff della casa reale inglese sarebbe in procinto di abbandonare quel posto che occupava ormai dal 2001, per colpa della moglie di Harry. Secondo le indiscrezioni, Samantha Cohen, australiana, 50enne, da 17 anni al servizio della Regina, detta “la pantera” per il suo carattere grintoso, avrebbe annunciato le dimissioni proprio per le difficoltà nel gestire le richieste dei duchi di Sussex. Era stata scelta per insegnare a Meghan tutte le regole di corte, ma sotto il peso dell’assillo della Markle sarebbe pronta a fuggire a gambe levate. Proprio come ha già fatto un altro membro dello staff inglese, Melissa Toubati, che ha lasciato l’incarico un mese fa perché Meghan le rendeva insopportabile svolgere la sua professione. Pare che le richieste della duchessa siano sempre più pressanti e non solo perché si alza all’alba e inonda di mail il personale. Ad ogni modo, le dimissioni non saranno imminenti: la Cohen, infatti, smetterà di collaborare con Harry e Meghan solo la prossima primavera, dopo la nascita del primogenito della coppia. E intanto le voci su una possibile gravidanza multipla si intensificano soprattutto dopo che la duchessa di Sussex è apparsa a sorpresa ai British Fashion Awards fasciata in un abito lungo nero (ovviamente anche questo non idoneo al protocollo reale) mostrando un pancione troppo grosso rispetto a un normale quinto mese. Secondo alcune indiscrezioni, inoltre, la coppia reale starebbe compilando una lista di nomi solo femminili. Un indizio fondamentale per il sesso del nascituro, che da tradizione non viene mai svelato fino al momento della nascita. Insomma tra i dissapori con Kate Middleton, gli abiti fuori “corte” e la fuga delle assistenti personali, la Markle non sta facendo di certo parlare bene di sé tutti i tabloid inglesi.

Commenti

commenti