Fausto Brizzi, dopo le accuse di molestie sessuali:: «Non sono santo, ma neanche orco»

Fausto Brizzi, dopo 14 mesi di completo silenzio da quel servizio delle Iene, in cui varie attrici lo accusavano di molestie sessuali, ha parlato, per la prima volta, in una lunga intervista rilasciata a Vanity Fair: “Non sono un santo, ma neanche un orco o Barbablù. Non voglio certo sembrare un martire, magari sono stato superficiale e imprudente, ma non sono mai stato a letto con una donna che non fosse ampiamente consenziente”, ha sottolineato Brizzi.
Il regista, ha spiegato di aver risposto subito alle accuse ricevute, ma nella giusta sede: “Ho risposto, ma non in tv, dove non andrò mai se non a parlare di un mio lavoro. (…) I processi non si fanno nei talk show, ma in tribunale“.
In merito alle accuse di organizzare provini falsi, allo scopo di provarci con le ragazze, Fausto Brizzi ha parlato chiaro a Vanity Fair: “Non ho mai fatto un provino o un casting che non fosse nella sede della produzione. Tra l’altro, chi mi ha denunciato in Procura non parla affatto di provini. Se un regista incontra una ragazza a casa sua, la questione attiene alla sfera privata. Si chiama vita. Ho sedotto e abbandonato e sono stato sedotto e abbandonato a mia volta. A volte ci ho provato, mi hanno detto sì e mi hanno detto di no. Ma con le ragazze con cui sono stato ci siamo lasciati sempre con il sorriso. Se poi, a distanza di tempo, alcune hanno rielaborato in modo negativo la nostra relazione me ne dispiaccio. Me ne dispiaccio sinceramente“, ha ribadito il regista e scrittore.
Oggi il pensiero di Fausto Brizzi va alla moglie Claudia Zanella, con cui ormai è finita, e alla figlia che è ancora molto piccola, ma che, crescendo, potrà trovare queste informazioni nel web: “Ho capito che sono stato leggero e superficiale e che qualche situazione avrei dovuto evitarla. Sicuramente non ho mai forzato nessuna ragazza e non mi sono neanche mai denudato senza permesso. Se non altro, per rispetto del ridicolo involontario. Ho compiuto degli errori e li ho compiuti soprattutto con Claudia. Ha sofferto molto e, quando la bufera è passata, ci siamo lasciati.” Era la donna della mia vita , ha dichiarato Brizzi.

Commenti

commenti