E’ morto Sandro Mayer.

Giornalista e scrittore si è spento all'età di 77 anni

«Vivevo a Napoli e mi sono formato ascoltando la gente dei bassi, mescolati ai discordi dell’aristocrazia partenopea. Poi ci trasferimmo a Milano e vinsi un posto fisso in Fiat ma non ci andai mai e partii per Londra, dove ho fatto il cameriere per imparare l’inglese». È morto nella notte, all’ospedale Fatebenefratelli di Roma, Sandro Mayer. Nato a Piacenza nel 1940, Mayer si laurea in scienze politiche e comincia a lavorare come traduttore, prima di intraprendere la carriera giornalistica. Diventa inviato e, successivamente, viene incaricato di dirigere alcune riviste femminili, tra cui Novella 2000. Aveva 77 anni. Giornalista e scrittore, Mayer è stato direttore per venti anni del settimanale Gente, dal 2004 dirigeva alcune testate di Cairo Editore, fra cui Di Più e Di Più Tv, da diverse stagioni ricopriva anche il ruolo di opinionista su Rai 1 a Ballando con le Stelle, dove sarebbe tornato anche nella prossima edizione. Mayer lascia la moglie Daniela e la figlia Isabella.

Commenti

commenti